Scaccia la paura


A settembre 2007 l’ APLETI( Associazione Pugliese per la Lotta contro le Empatie ed i Tumori dell’ Infanzia ) ha promosso il concorso “ Allontaniamo la paura, mettiamo in mostra il coraggio “ in tutte le scuola di Bari e provincia.

Tutti gli alunni hanno prodotto alcuni elaborati, generalmente sotto forma di poesie, da destinare ai bambini malati di malattie oncoematologiche infantili.

E’ facile immaginare il vissuto che Stefano ed i suoi compagni di classe hanno immesso in questi elaborati, avendo vissuto in prima persona il dramma della malattia.

Stefano in quel periodo aveva superato il secondo trapianto di midollo osseo e aveva ricominciato a frequentare costantemente la scuola: era certo ormai di aver superato definitivamente la malattia. Purtroppo dopo poco più di un mese avremmo saputo che non era così !


Lunedì 10 marzo 2008 l’ APLETI ha organizzato presso il teatro Piccinni di bari lo spettacolo “ Lo scacciapaura “.

L’iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio di Regione, Provincia, Comune, Università  e Ufficio Scolastico per la Puglia del Ministero della Pubblica Istruzione, nonché il sostegno economico di oltre venti sponsor, è voluta essere una occasione di riflessione sulle problematiche relative alle malattie oncoematologiche pediatriche, tra le quali l’assistenza domiciliare che finalmente può realizzarsi in Puglia grazie alla convenzione stipulata a gennaio tra Regione Puglia e Apleti.

A fine spettacolo sono stati premiati i migliori elaborati del concorso “Allontaniamo la paura, mettiamo in mostra il coraggio”.

E’ stata recitata anche la poesia ideata da Stefano e da Ilaria Ferrari.

E’ stata poi donata una targa in ricordo di Stefano da parte della stessa Atleti.